RICERCA SCIENTIFICA

Un’attività di ricerca su diversi campi per accrescere la capacità insetticida dei prodotti da utilizzare contro gli insetti nocivi e conoscere le abitudini degli insetti.

torna all'indice insetti

Zanzara Comune

Zanzara Comune

La più sgradita ospite delle nostre serate estive.

Del felino che le dà il nome condivide solo le strisce che, però, è bene sottolinearlo, nel caso di questa zanzara sono bianco-nere non giallo – nere, e la provenienza asiatica. È infatti arrivata in Italia dall’estremo Oriente, a ‘bordo’ di copertoni usati…

  • Descrizione

    La comune zanzara è solo una delle tante specie presenti nel nostro paese A dispetto del fastidio che di certo provoca, la zanzara è un insetto molto fragile, con lunghe zampe sottili, un unico paio d’ali e un addome lungo e vistoso. In Italia ne esistono circa 70 specie differenti – delle quasi 2500 presenti nel Mondo – e questo spiega perché si può trovare in ambienti eterogenei, a varie altitudini e in climi diversi. L’unica caratteristica ambientale che non deve mai mancare perché si possa diffondere è la presenza di acqua, senza la quale nessuna specie di zanzara può moltiplicarsi.
  • Prevenzione e lotta

    Le attività da mettere in atto per difendersi ancora prima di vedere la prima zanzara Imperativo è monitorare tutti i luoghi di proliferazione delle larve. Le uova vengono deposte sulla superficie delle acque stagnanti, fa eccezione la zanzara tigre e poche specie a lei vicine che depongono le loro uova in ambienti destinati ad allagarsi anche successivamente. Le larve vivono esclusivamente in acqua. Il loro sviluppo è in stretta relazione con la temperatura, il periodo dell’anno e la specie a cui appartengono, può completarsi in una settimana o prolungarsi per alcune decine di giorni; perciò svuotare settimanalmente l’acqua dei sottovasi, trattare le raccolte d’acqua e controllare che le grondaie non siano intasate è il primo passo per difendersi, per sconfiggere il problema sul nascere. Se dopo aver svuotato sottovasi e ripulito grondaie, il molesto insetto è ancora presente nei vostri ambienti, bisogna intervenire sugli individui adulti con prodotti specifici. Non dimenticate, però, di proseguire comunque con la prevenzione, le nuove larve sono sempre in arrivo, ogni specchio d’acqua può vanificare l’efficacia della disinfestazione contro gli adulti. I prodotti migliori sono quelli a basso impatto ambientale e definiti abbattenti per la loro scarsa o nulla capacità di persistere nell’ambiente.
  • Rischi per la salute

    Nessun pericolo grave ma un po’ di fastidio È la femmina ad avere necessità di un ‘pasto’ a base di sangue (compreso quello umano) dopo la fecondazione, per far maturare dentro di sé le uova prima di deporle. La puntura e la suzione del sangue non comportano – almeno in Italia – malattie infettive o altri gravi problemi per l’uomo. Il danno si limita la bolla, curabile con le normali creme in grado di ridurre il prurito. La zanzara comune (culex pipiens) è in alcuni casi veicolo di encefaliti virali. In Italia non si sono mai verificati casi di contagio all’uomo mentre in America il problema riveste un ruolo di gravità e allarme sanitario.

Approfondimenti

Registrati nuovi casi di West Nile nel ferrarese e nel mantovano

Registrati nuovi casi di West Nile nel ferrarese e nel mantovano

Salgono a tre i casi di West Nile confermati dalle autorità sanitarie regionali. I contagiati sono due uomini di 72 e 62 anni, residenti nel ferrarese e una donna, residente nel mantovano, di 72 anni.

Read more

L'impegno di Vape Foundation

Esperienza e innovazione, sensibilità e solidarietà sono la linfa vitale della Fondazione,
in sintonia con le necessità della società e dell’ambiente.

Vape Foundation
Via Isonzo, 67 40033 Casalecchio di Reno (Bo) Italia | © 2017 Vape Foundation | CONTATTI | PRIVACY