Vape Foundation
Le Formiche
Prof. Piero Cravedi, Direttore dell’Istituto di Entomologia e Patologia vegetale dell'Università di Milano e Membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation

Le formiche sono tra gli insetti più noti, diffusi e numerosi in natura. Alcune specie sono molto comuni anche negli ambienti urbani, sicché la loro frequente presenza desta attenzione e può causare un certo fastidio qualora siano interessati dal viavai di tali insetti anche gli interni delle nostre abitazioni. Entrano alla ricerca di cibo, rappresentato soprattutto da sostanze dolci, e in tal modo percorrono pavimenti, lavandini, pareti anche piastrellate e invadono credenze e dispense raggiungendo i substrati alimentari in cui riescono a intrufolarsi: contaminano lo zucchero, affogano in matrici alimentari liquide o fluide non ermeticamente sigillate.
continua >>
Operaia del genere Camponotus

La cimice dei letti

Il Prof. Piero Cravedi, Direttore dell'Istituto di Entomologia e Patologia vegetale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e Membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation, ci guida alla scoperta di questi piccoli insetti, illustrandoci gli indizi da ricercare per accertare la presenza nelle nostre case di questi sgraditi inquilini e fornendoci indicazioni di prevenzione e controllo. continua >>
Capo di cimice dei letti vista ventralmente al microscopio elettronico

Gli imenotteri aculeati: api, vespe, calabroni
Chi sono gli imenotteri aculeati? Quali sono i rischi sanitari associati alle punture di api, vespe e calabroni?

Lo illustra il Prof. Piero Cravedi, Direttore dell’Istituto di Entomologia e Patologia vegetale dell'Università di Milano e Membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation.
continua >>

Le tarme alimentari
Una ricerca completa sulla prevenzione e sulla difesa dalle tarme, che possono infestare anche intere derrate.

Il Prof. Piero Cravedi, Direttore dell'Istituto di Entomologia e Patologia vegetale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e Membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation, illustra come riconoscere la tarme, come prevenirle e come difendersi. continua >>
tarma alimentare

Gli acari della polvere
Le manifestazioni allergiche, le dermatiti o le forme asmatiche possono essere causate dagli acari della polvere

Ricerca condotta dal Prof. Piero Cravedi, direttore dell'Istituto di Entomologia e Patologia vegetale dell'Università Cattolica Sacro Cuore e Membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation
I classici acari della polvere appartengono alla superfamiglia dei Piroglifoidea che contiene una sola famiglia: quella dei Piroglifidi, alla quale fanno capo poco meno di 20 generi e una cinquantina di specie; di queste poco più di 10 sono state rinvenute nelle polveri domestiche; le più note sono Dermatophagoides pteronyssinus, Dermatophagoides farinae, Dermatophagoides microceras ed Euroglyphus maynei.
continua >>
Acaro al microscopio

Rifiuti e insetti: consigli utili
Il Prof. Piero Cravedi, membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation, espone i rischi per l'igiene e la salute pubblica, derivanti da una gestione dei rifiuti non ottimale. Grazie ai consigli utili suggeriti dal professore, è possibile una corretta gestione dei rifiuti, così da evitare l'insediarsi degli insetti.

Prof. PIERO CRAVEDI
Direttore dell'Istituto di Entomologia e Patologia vegetale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, Membro del Comitato Scientifico di Vape Foundation

GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI

La produzione di rifiuti nelle aree urbane costituisce un grave problema di difficile soluzione ed è andata crescendo con la progressiva estensione degli agglomerati urbani; la gestione dei rifiuti è diventata complessa e, se non viene attuata in modo efficiente, può dare luogo a numerosi rischi per l’igiene e la salute pubblica.
continua >>

Gli Italiani e gli insetti
Vape Foundation presenta la ricerca “Gli Italiani e gli insetti: nevrosi, paure e rimedi”
Il 68% degli italiani considera assai grave il problema degli insetti e l’84% si sente addirittura perseguitato dalle zanzare, mentre 54% ritiene che l’attività di prevenzione svolta da comuni e ASL sia poco efficace. Sono questi i risultati dello studio condotto dal professor Enrico Finzi di Astra Ricerche in collaborazione con Vape Foundation.

L’indagine, svolta attraverso più di 1.000 interviste a un campione rappresentativo della popolazione italiana (47 milioni di persone), svela nevrosi e paure della difficile convivenza...
continua >>

VAPE Foundation avvia la collaborazione con la Fondazione per la Meteorologia Applicata
Le due strutture studieranno l’andamento climatico e le influenze che questo ha sullo sviluppo degli insetti e in particolare modo sul ciclo biologico della zanzara.
VAPE Foundation ha intrapreso una collaborazione con la Fondazione per la Meteorologia Applicata di Firenze per avviare uno studio sulla relazione tra il ciclo biologico di alcuni insetti volanti, in particolare delle diverse speci di zanzare, e le condizioni meteo-climatiche, finalizzato alla previsione del grado di infestazione da insetti e del relativo impatto. continua >>

Progetto VAPE Foundation e CNR Firenze
Elaborazione di modelli matematici in grado di mettere in relazione il ciclo biologico e i comportamenti di alcuni insetti con le condizioni climatiche
Notoriamente le condizioni climatiche quali temperatura, umidità, piogge hanno una forte influenza sulla attività di molti insetti fra i quali anche quelli nocivi, quali zanzare e mosche, che infestano le nostre abitazioni durante i mesi estivi . continua >>

Progetto VAPE Foundation e Università di Piacenza
Ricerca di nuove strategie di lotta agli scarafaggi con possibili applicazioni dei ferormoni nei preparati in forma di esca
Attualmente la lotta agli insetti striscianti in ambito domestico – civile viene condotta con diverse tipologie di presidi; in particolare sono largamente usate esche alimentari che possono essere di 2 tipi:

- Con insetticida incorporato.

- Senza insetticida ma con trappola a colla.

continua >>